Prestazioni odontoiatriche

Impiantologia a carico immediato

Implantologia a carico immediato Savona

L'implantologia a carico immediato è sempre più richiesta dai pazienti. È pratica, veloce e permette il risultato estetico immediato. Nella nostra clinica dentale a Savona consegnamo i denti fissi in mattinata, grazie al laboratorio interno.

 

Estrazione denti con impianti immediati e denti nuovi in giornata

Nella nostra clinica affrontiamo spesso casi, semplici e complessi, di estrazione del dente + inserimento impianto. Spesso, per motivi estetici o funzionali, il paziente ha bisogno di mettere il dente immediatamente: quando si presenta questa necessità si parla di "implantologia a carico immediato". 

  • Quando viene fatto il carico immediato? 
    Il carico immediato viene fatto quando il dente che viene estratto è in zona estetica (ad esempio un incisivo) ed il paziente non vuole rimanere senza dente, compromettendone l'estetica del sorriso, o quando al paziente vengono estratti troppi denti senza i quali non riuscirebbe a masticare più.

  • I denti vengono messi subito?
     Si, grazie al nostro laboratorio interno. La presenza interna di un laboratorio con odontotecnici nella clinica permette la fabbricazione della protesi nell’arco della mattinata.

    Avere il vantaggio di un laboratorio interno significa che non dobbiamo aspettare la fabbricazione del dente da parte di un laboratorio esterno, cosa che richiederebbe almeno un giorno di tempo, ma lo abbiamo pronto nell'immediato nell'arco della mattinata

    Nei casi di arcate complete, i pazienti vengono sottoposti all’intervento ad inizio mattinata per poi avere i denti a fine mattina. Nel caso di denti singoli o piccoli ponti, la tempistica è ridotta ulteriormente fino a pochi minuti di attesa.

  • È sicuro il carico immediato?
    Si, se il paziente presta particolare attenzione per i primi due mesi. Gli impianti originariamente venivano sempre inseriti e lasciati "guarire" per 6 mesi, senza attaccarci alcun dente.

    Il carico immediato è una tecnica più moderna che si è visto funzionare ottimamente ma c'è bisogno, sopratutto nei primi due mesi, di attenzione da parte del paziente a non usare troppo il dente ed a non darci forti morsicate. Se il paziente rispetta queste indicazioni, l'impianto non avrà alcun problema.

 

Impianti dentali e dolore. Cos'è la sedazione cosciente?

Il dolore e la sua gestione dipendono molto anche dai casi, essendoci molta paura ingiustificata da parte del paziente al riguardo. Ecco alcuni casi differenti che spesso si presentano nella nostra clinica:

  • Devo inserire tanti impianti. Avrò dolore? 
    Nel caso di inserimento di tanti impianti (arcate complete di impianti), l'operazione viene spesso seguita da un anestesista.

    In questo caso, oltre che all'anestesia locale fatta dal dentista, l'anestesista fa delle iniezioni per aumentare drasticamente la soglia del dolore del paziente annulandone ogni percezione, mantenendolo cosciente (chiamata "sedazione cosciente").

    Oltretutto l'anestesita monitora costantemente i parametri vitali del paziente, quali la pressione del sangue ed i battiti cardiaci, intervenendo prontamente nel caso si presentassero dei problemi, aiutandoci a gestire anche i casi di pazienti con salute compromessa.

  • Devo inserire pochi impianti. Avrò dolore? 
    Quando bisogna inserire pochi impianti basta solo l'anestesia del dentista per riuscire nell'operazione senza dolore. La maggior parte delle volte c'è un enorme paura da parte del paziente riguardo al dolore, ma una semplice anestesia locale riesce spesso nel suo intento.

    Le uniche volte in cui è più difficile gestire il dolore sono i casi dove il dente da togliere è molto infetto ed ha fatto molto male nei giorni prima dell'estrazione. In questi casi di infezioni acute c'è bisogno di più anestesie per riuscire a domare il dolore.

    È stato stabilito che la devitalizzazione di un dente è spesso molto più dolorosa del mettere un impianto.

 

Dolore e gonfiore post intervento

La tecnica chirurgica di elezione utilizzata nella nostra clinica non prevede incisione con scollamento della gengiva. Questo diminuisce il trauma apportato all’organismo ed il tempo che si trascorre a completare l'operazione, evitando ancor di più l’insorgenza di gonfiori e dolori. 

Il dolore post-operazione, grazie alla chirurgia poco invasiva, diminuisce drasticamente. I nostri pazienti non hanno mai riferito dolori nei giorni successivi l’operazione. Come scritto precedentemente, il dolore post-operazione dipende da quanti denti sono stati estratti e quanti impianti sono stati messi:

  • Ho messo tanti impianti. Avrò dolore? 
    Nel caso di operazioni con tante estrazioni dentali e collocamento di tanti impianti, l'anestesista presente in clinica inietterà dopo la fine dell'operazione un potente antinfiammatorio intravenoso che aiuterà molto la gestione del dolore. Se il paziente dopo la fine dell'effetto avvertirà ancora del dolore, potrà prendere ulteriori antinfiammatori.

  • Ho messo pochi impianti. Avrò dolore? 
    Quando vengono inseriti pochi impianti generalmente i pazienti prendono un antinfiammatorio non appena finita l'operazione, per poi non doverne più prendere. La maggior parte delle volte i pazienti ci riferiscono che il dolore post-operazione è stato minimo e gestibile. Quando il dolore persiste anche nelle ore dopo l'operazione, l'assunzione di semplici antinfiammatori aiuta ad eliminare il dolore.